venerdì 10 febbraio 2012

"L'Islam nel Mediterraneo. Incontro-scontro di civiltà", di Vito Salierno

Sarà disponibile dalla fine di marzo 2012 il volume di Vito Salierno, "L’Islam nel Mediterraneo. Incontro-scontro di civiltà", Pagine 160,  € 15,00 - ISBN:  978-88-8349-161-0



IL LIBRO
In dieci capitoli preceduti da un’introduzione storica l’Autore affronta il tema dell’impatto dell’Islam sull’Europa nel tardo medioevo: il periodo, che vide l’espansione arabo-berbera nella penisola iberica e nella Sicilia, oltre che nell’Italia meridionale, fu caratterizzato da un intenso scambio culturale. Dopo i primi inevitabili scontri dell’arrivo dei musulmani sul continente, la situazione si normalizzò: si instaurò un modus vivendi di cui beneficiarono tutti, musulmani, cristiani, ebrei che vissero in un clima, tutto sommato, di pacifica convivenza.
La mitica battaglia di Poitiers, la leggendaria rotta di Roncisvalle, le crociate furono episodi enfatizzati dalla storiografia posteriore che ci volle vedere una sorta di scontro di civiltà: i benefici nel campo della cultura, del commercio, della vita quotidiana furono messi in ombra, le motivazioni religiose diventarono preminenti facendo perdere di vista il bene comune. L’excursus esamina il progresso della Spagna dopo la stagnazione dei Visigoti, la vita della Sicilia arabo-normanna dopo il sonno bizantino, i fermenti sotto Federico II, la “reconquista” dei re-cattolici nella penisola iberica, il nuovo equilibrio nel Mediterraneo, il successivo declino arabo-berbero, il rinascimento dell’Europa, l’avvento della nuova potenza degli Ottomani. In questo ampio quadro non mancano le presenze del “Corano” e della “Commedia” dantesca, della poesia arabo-andalusa, provenzale, siculo-toscana, della matematica e della medicina, documentate da fonti inedite o poco note.
_____


After the specialized books printed by our publishing house in the Islamic field, such as I Musulmani in Italia nei secoli IX-XIX, L’Iraq dai Sumeri a Saddam Husein, Il Mediterraneo nella cartografia ottomana. Coste, porti, isole negli atlanti di Piri Reis, we are now proposing another book by Vito Salierno devoted to the comprehensive subject L’Islam nel Mediterraneo. Incontro-scontro di civiltà. In ten chapters and an historical introduction the Author examines the subject of the impact, mainly cultural, of the Islam on Europe in the late middle ages: the period, which saw the Arab-Berber expansion into the Iberian peninsula and into Sicily, besides the southern Italy, was characterized by deep cultural exchanges. After the first unavoidable actions following the arrival of the Muslims on the continent, the situation became normal: a modus vivendi was set up when all the people, Muslims, Christians, Jews lived altogether in a situation of peaceful life. The mythical battle of Poitiers, the legendary defeat at Roncesvalles, the Crusades were episodes emphasized by the later historiography which saw in them a kind of a clash between civilizations: the benefits in the fields of culture, commerce and daily life were overshadowed, while the religious elements became prominent, thus the view of the common good was lost. The book examines the progress of Spain after the negative rule of the Visigoths, the life of the Arab-Norman Sicily after the Byzantine domination, the innovations under Frederic 2nd, the “re-conquista” of the Catholic kings in the Iberian peninsula, the renaissance of Europe, the advent of the power of the Ottomans. In this very large panorama there is space for the “Quran” and Dante’s “Commedia”, for the Arab-Andalusian, Provençal, and Sicilian-Tuscan poetry, for mathematics and medicine, based on unpublished or scarcely known sources.         



L’AUTORE
Vito Salierno lavora da sempre nel campo della storia moderna e delle letterature comparate, con particolare riguardo a D’Annunzio, Tagore e Iqbal. Nel campo specialistico dell’islamistica, ha pubblicato nel 1963 un’Antologia della poesia urdu, nel 1972 un saggio storico-letterario Pakistan dal deserto alla vita, nel 2000 un saggio su I Musulmani in Puglia e in Basilicata, nel 2001 il romanzo La sultana, nel 2002 un saggio sulle Iscrizioni pseudocufiche in Puglia e Basilicata, nel 2004 un saggio Iqbal and Italy. Con la nostra casa editrice ha pubblicato nel 2006 I Musulmani in Italia - secoli IX-XIX, nel 2007 ‘Iraq dai Sumeri a Saddam Husein, nel 2009 Alla riscoperta della Magna Grecia, nel 2010 Il Mediterraneo nella cartografia ottomana. Coste, porti,  isole negli atlanti di Piri Reis, e nel 2008 ha curato l’edizione di Yèmen, un viaggio a Sanâa nel 1877 di Renzo Manzoni.

INDICE
L’Islam e la Spagna l L’Islam e la Sicilia l L’Islam e la Puglia l La meteora di Federico II l Gli Ottomani e l’Italia l La sultana pugliese l Corsari e pirati nel Mediterraneo l Il Corano in Italia l Dante e l’Islam l La geografia islamica del Mediterraneo.

Il Mediterraneo in una mappa di Piri Reis (wam)
Clicca qui per scaricare gratuitamente l'estratto del libro

Nessun commento:

Posta un commento