venerdì 20 gennaio 2012

Lorenzo Capone, "Puglia archeologica. Dalla preistoria alla presenza romana", Capone Editore 2012 - Seconda edizione rivista e ampliata

È disponibile in libreria la seconda edizione, rivista e ampliata, di Puglia archeologica. Dalla preistoria alla presenza romana, di Lorenzo Capone

Il Libro
Sin dalla notte dei tempi notevoli sono i segni degli animali e degli uomini lasciati in Puglia.
Dalle orme di dinosauri presenti sulle Murge e sul Gargano all’“uomo di Altamura” e alla “donna di Ostuni” col feto in grembo, dai manufatti del Paleolitico delle grotte Romanelli e Paglicci alle pitture parietali e ai materiali del Neolitico della grotta dei Cervi fino ai numerosi monumenti megalitici presenti in tutta la regione, tutto è dimostrazione di come sia molto antica la storia della regione.
E questo prima dell’arrivo delle popolazioni dall’altra sponda dell’Adriatico, che avevano frequentato la regione sin dall’età del Bronzo e che poi, stanziatesi in tempi più recenti, diedero vita alla Daunia, alla Peucezia e alla Messapia, realtà geopolitiche che non permisero ai coloni greci, a differenza di quanto avvenne in Campania, Calabria e Sicilia, di fondare poleis, se si esclude la città di Taranto. I Romani arrivarono in Puglia nel III sec. a. C. e con la loro potente macchina da guerra la conquistarono e la sottomisero, cambiando così il corso della storia che stava per andare in tutt’altra direzione.
Con chiarezza di linguaggio, lontano dai tecnicismi, in modo semplice ed immediato, l’autore, utilizzando le fonti letterarie e i risultati delle indagini archeologiche, accompagnandosi ad un ricco apparato fotografico da lui stesso realizzato, racconta la regione dalla preistoria alla presenza romana.


L’Autore
LORENZOCAPONE è nato a Cavallino di Lecce 69 anni fa.
Ha fatto il professore di lettere e il giornalista, oggi fa l’editore. Ha scritto articoli ed intervistato migliaia di persone diverse per cultura, stile di vita, interessi.
Da qualche anno scrive della Puglia, della sua storia e delle sue bellezze, nonché di quel che resta di monumentale del mondo greco, magnogreco e romano.
Ha al suo attivo pubblicazioni di grande successo che, quasi tutte tradotte in inglese, francese e tedesco, vendono decine di migliaia di copie in edicola e libreria. Nel 2003 esordisce con Puglia. Guida storica, artistica e paesaggistica; Salento. Guida storica, artistica e paesaggistica e Lecce. Guida storico-artistica. Nel 2005, in abbinamento con “Quotidiano di Puglia”, pubblica Lecce e il Salento. Paesaggio, storia, arte. Itinerari turistici; nel 2006, in allegato alla “Gazzetta del Mezzogiorno”, escono Puglia, terra e mare; Puglia, castelli e torri; Puglia, i luoghi della fede e Puglia archeologica. Nel 2008 esce Incantevole Salento. Paesaggio, storia, arte e, nel 2009, Templi e fortificazioni in Grecia e Magna. Del 2011 è I luoghi dell’archeologia. Puglia Basilicata Calabria Campania Molise.

Lorenzo Capone, Puglia archeologica. Dalla preistoria alla presenza romana, seconda edizione rivista e ampliata, Capone Editore, 2012 Pagine 152 € 20,00, ISBN:978-88-8349-105-4

Nessun commento:

Posta un commento